Il sovescio prima e dopo

Il sovescio è una pratica agronomica diffusa tra i viticoltori che adottano l’agricoltua biologica e biodinamica, in quanto influenza positivamente la fertilità del terreno. Questa pratica consiste nel seminare in autunno una miscela di specie a rapido accrescimento (quella che vedete nella foto in alto) che viene scelta in funzione del clima e del terreno. La conseguenza è l’arricchimento della vita del sottosuolo, della biodiversità e il riequilibrio dei vari elementi utili a contenere ed evitare problemi causati da insetti dannosi. Nel vigneto le piante da sovescio vanno seminate a file alterne, in modo che la fila non seminata,...

È ora di potare

La pianta, come si dice in gergo, ha iniziato a piangere. È arrivata l’ora di potare. Si taglia il “passato”, dopo averlo ringraziato dei frutti donati, si pulisce il “presente” chiedendogli di fare del suo meglio si prepara il “futuro”, sicuri che sarà la gemma...

Biodinamica, questa sconosciuta

Che cos’è l’agricoltura biodinamica? Agricoltura biodinamica. Due parole che implicano un modo di lavorare, osservare, di vivere la terra. Una filosofia di vita per apprezzare tutta l’armonia di un campo coltivato, il succedersi delle stagioni e del tempo. Con il metodo biodinamico, l’agricoltura è in sintonia con la natura, con la terra e con gli uomini. La concimazione, la coltivazione e l’allevamento sono attuati con modalità che rispettano e promuovono la fertilità e la vitalità del terreno e allo stesso tempo le qualità tipiche delle specie vegetali e animali. Il profondo legame con la natura e il completo rispetto dei suoi...

A scuola di… i...

  Il sovescio è una pratica agronomica diffusa tra i viticoltori che adottano l’agricoltua biologica e biodinamica, in quanto influenza positivamente la fertilità del terreno. Questa pratica consiste nel seminare in autunno una miscela di specie a rapido accrescimento che viene...